• HTML 02

    HTML 02
  • HTML 01

    HTML 02

Cosmo Babilonia

Cosmo BabiloniaCrossbone Vanguard

Cosmo Babilonia

[コスモ・バビロニア (KOSUMO BABIRONIA)]

Nell’U.C. 0106 la famiglia Ronah, scegliendo i migliori allievi della scuola di formazione professionale gestita dal suo impero economico, il Buch Concern, crea i Crossbone Vanguard (letteralmente “avanguardia delle ossa incrociate”). Lo scopo finale di questo piccolo esercito privato è quello di avanguardia (da cui il nome) per la fondazione di una nazione spaziale a governo aristocratico, Cosmo Babilonia, pianificata dal patriarca Scharnhorst Buch Ronah già nel lontano U.C. 0068.
Inizialmente comandati dal loro fondatore Meitzer Ronah, i Crossbone Vanguard sono in seguito posti sotto il controllo diretto del genero Carozzo (meglio conosciuto come “Iron Mask”), e ricevono finanziamenti segreti dalla Flotta di Giove, che si propone di destabilizzare il governo della Fedrazione. Dopo aver fornito supporto al gruppo marziano dei reduci di Zeon detti Oldsmobile (U.C. 0120-0122), le truppe della famiglia Ronah danno il via alla loro campagna di militare, che culmina con la conquista del Frontier Side e la proclamazione di Cosmo Babilonia (26 marzo U.C. 0123).
Qualche anno più tardi (tra l’U.C. 0125 e l’aprile U.C. 0127) Berah Ronah assume il governo della nazione spaziale, ma rifiuta pubblicamente il Principio di Cosmo-Nobiltà formulato tempo prima dal nonno Meitzer, secondo il quale solo gli individui superiori dovrebbero esercitare il dominio sull’umanità. Questa dichiarazione di uguaglianza fa scoppiare una guerra civile, che porta al collasso di Cosmo Babilonia. Dopo tali eventi, il nome di Crossbone Vanguard viene nuovamente usato da un gruppo di pirati spaziali che si oppone alle crescenti mire del Jupiter Empire (U.C. 0133-0136).

 

 

I commenti sono chiusi