Repubblica di Zeon

Repubblica di Zeon

Repubblica di Zeon

[ジオン共和国 (JION Kyouwakou)]

Fondata il 14 settembre U.C. 0058, la Repubblica di Munzo, detta anche Repubblica di Zeon, è il governo democratico di Side 3 costituito da Zeon Zum Deikun come nazione indipendente sotto il controllo della Federazione Terrestre. Undici anni più tardi (15 agosto U.C. 0069) la repubblica viene soppiantata dal Principato di Zeon, una dittatura militare guidata dalla famiglia Zabi. Con la caduta di A Baoa Qu e la morte del comandante supremo Gihren Zabi (31 dicembre U.C. 0079), Side 3 vede l’insediamento di un regime civile provvisorio, che subito negozia una pace con la Federazione, firmata a Granada il 1 gennaio U.C. 0080.
Nel trattato, la riformata Repubblica di Zeon si vede fare alcune importanti concessioni, tra cui il mantenimento dell’indipendenza, la proprietà dell’asteroide A Baoa Qu e addirittura il permesso di avere una forza militare difensiva. Tuttavia, la nuova amministrazione è in realtà poco più di un fantoccio del governo federale terrestre, e col passare del tempo manifesta sempre più di avere tutti gli interessi nel sopprimere i lealisti del vecchio Principato. Nell’U.C. 0087 l’autorità di Side 3 si allea con i Titans, cedendo loro la fortezza di A Baoa Qu e partecipando con la sua flotta ad alcune operazioni della Guerra di Gryps. Ciò non impedisce che nel novembre U.C. 0088 la Federazione rovesci di fatto la Repubblica, cedendone il territorio alle forze di Axis. La sconfitta di Haman Karn (17 gennaio U.C. 0089) porta ancora una volta l’area sotto il controllo civile. Negli anni seguenti, alcuni membri di governo non nascondono le loro simpatie per i nuovi movimenti di Neo Zeon, finché, nell’U.C. 0100, la Repubblica rinuncia formalmente all’autonomia, e Side 3 viene riassorbito nella Federazione.

 

 

I commenti sono chiusi