MG MSN-02 Zeong

MG
MSN-02 ZEONG


 
Produttore: Bandai
Linea: Master Grade
Scala: 1/100
Numero: 51
Mecha: MSN-02 Zeong
Data di uscita: Luglio 2002
Prezzo: 6000 ¥
JAN code: 4543112-12815-7
 
Nome sulla scatola: MSN-02 ZEONG
PRINCIPALIY OF ZEON MOBILE SUIT FOR NEWTYPE
Illustratore scatola: sconosciuto
Dimensioni scatola: 390 x 310 x 140mm
Designer del kit: Hajime Katoki
 
Materiale: polistirene (PS), poliestere, acrilobutil-stirene (ABS)
Tecnologia: Iro-pra (plastica colorata ad iniezione)
con agganci a pressione (“snap-fit”)
e inner frame
Numero di runner: 18
Numero di pezzi: 353
Dimensioni modello: altezza 180mm, lunghezza 130mm
 
Kit di conversione: • MSN-02 Zeong High Mobility Type [B-Club; 2003-04; 19800 ¥]
• MSN-02 Zeong High Mobility Type [G-System; 2007-03; 240 $]

 

Note:

Dopo alcune uscite legate a varie serie, UC e non, la linea Master Grade torna a concentrarsi su Mobile Suit Gundam, proponendo lo Zeong, il mecha pilotato da Char Aznable durante lo scontro finale della Guerra di un Anno.
Una delle caratteristiche che colpiscono immediatamente è il prezzo, decisamente alto per un’uscita regolare, a fronte di un modello che non si trasforma e non ha dispendiosi trattamenti metallizzati. Nonostante ciò, molti sono gli aspetti che possono spiegare il costo.
Innanzitutto, cosa non banale, il kit è massiccio, con larghezza alla base di circa 13 cm, e quindi la sua realizzazione richiede più plastica; presenta poi dettagli non solo su tutto l’inner frame, ma anche all’interno delle placche di copertura delle spalle, ha un originale piedistallo appositamente studiato, ed infine le singole dita sono completamente articolate.
La testa è separabile e dotata di motori orientabili in maniera indipendente e, analogamente al petto, ospita una cabina di pilotaggio, raggiungibile aprendo un portello. Solo nel petto è però possibile posizionare la statuetta del pilota. Praticamente ogni piastra di copertura è smontabile per rilevare gli intarsi sottostanti, mentre la forma delle parti esposte replica con buona fedeltà il design visto nella serie animata. Gli avambracci sono filoguidati tramite un cavo semirigido, non dissimile dalla heat rod del Gouf Custom, che permette di mantenere la posa. Sono inoltre forniti due supporti per consentire la creazione di scene molto dinamiche.
Il gruppo motori, visibile nella parte inferiore, è certamente quello dove più si sono concentrati gli sforzi dei progettisti. Ogni motore è modellato singolarmente in almeno cinque pezzi, ciascuno dei quali ha un livello di dettaglio mai visto prima. Se i due ugelli principali sono scarsamente orientabili, i cinque secondari sono molto più mobili, anche in modo indipendente. Tutta la superficie interna è ricca di particolari, ma il pezzo è monocromo, e si richiede quindi l’uso di colori per esaltare alcune parti come i tubi (gli elementi più chiari visibili nelle foto ufficiali).

 

 

Di questo gunpla esistono anche le seguenti versioni limitate:
[nessuna]

 

PHOTOGALLERY:  

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.