MSZ-006C1[Bst] Zeta Plus “Hummingbird”

Forze della Federazione Terrestre
MOBILE SUIT TRASFORMABILE

MSZ-006C1[Bst] ZETA PLUS “HUMMINGBIRD”

[ΖプラスC1型"ハミングバード" (Z PURASU C1 Kata “HAMINGUBĀDO”)]


Numero di serie: MSZ-006C1[Bst]
Tipo: mobile suit trasformabile prototipo
Produttore: Arsenale Anaheim Electronics
Data di completamento: U.C. 0087-0088
Entrata in servizio: U.C. 0088
Assegnazione: Karaba Air Force
Unità prodotte: numero sconosciuto

Altezza totale: sconosciuta (assetto MS)
Altezza alla testa: sconosciuta
Lunghezza totale: 36.00 m (assetto WR)
Larghezza totale: sconosciuta (assetto WR)
Massa a vuoto: sconosciuta
Massa a pieno carico: sconosciuta

Potenza d’uscita del generatore: sconosciuta
Sistema di propulsione:
   • Jet/Rocket termonucleari x 4 (backpack)
   • Rocket termonucleari x 4 (booster)
Spinta massima: sconosciuta (?1144400 kg)
Motori ad apogeo: numero sconosciuto
Accelerazione: oltre 9.72 G (stima)
Velocità massima: sconosciuta
Raggio dei sensori: sconosciuto

Caratteristiche:
   • Antropomorfo / Non antropomorfo ad assetto variabile
   • Monoposto con cabina di pilotaggio nel torso
   • Prese d’aria x 2
   • Wing binder x 2
   • Superfici alari a geometria variabile x 2
   • Leading edge flap x 4
   • Trailing edge flap x 6
   • Drop tank latch x 4 (wing binder)
   • Canard x 2
   • Tail stabilizer x 1
   • Vector plate degli ugelli principali x 8
   • Serbatoio ausiliario eiettabile x 4 (wing binder)
   • Grande serbatoio ausiliario x 2 (opzionale)
Sistemi elettronici:
   • Main camera x 1
   • Dual camera x 1
   • Blade antenna x 2
   • Sub sensor x 1 (tail stabilizer)
   • Side seeker x 2
   • Nose sub sensor x 1
   • Front sight sensor x 1
   • Sight sensor x 1
   • Tubo di Pitot x 1
   • Disc radome x 1
   • Linear seat con monitor panoramico x 1
Struttura: Movable frame
Corazza: Gundarium &gamma composite (supposto)

Armamento fisso:
   • Cannone vulcan da 60mm x 2 (testa)
   • Beam cannon posteriori x 4 (12.00 MW)
   • Beam cannon dei fianchi x 2 (14.00 MW)
   • Shield / flight sub unit x 1
Armamento imbracciabile:
   • Beam smart gun x 1 (50.00 MW)
   • Beam smart gun x 1 (56.00 MW)

Pilota: sconosciuto

Compare in: Gundam Sentinel (Model Graphix / Gundam Wars III)

Mecha designer:
   • Masahiro Ise (modellazione)
   • Miyuki Yokoshima (modellazione)
   • Masahiko Asano (coloring design)
   • Hajime Katoki (coloring design)
Fonti:
   • Gundam Wars III: Gundam Sentinel – The Battle of “Real Gundam”
   • Model Graphix n.51, Gennaio 1989

 
MSZ-006C1[Bst] Zeta Plus "Hummingbird" (assetto WR)
Assetto Wave Rider

L’Hummingbird (termine inglese per colibrì) è una versione da attacco ad alta velocità dello Zeta Plus C1, inizialmente pensata per fungere da scorta all’MSA-0011[Bst]. Sfruttando al massimo le proprietà del movable frame, il progetto originale prevedeva che gli arti del modello base fossero completamente rimpiazzati da quattro booster unit come quelle dell’Ex-S Gundam. Tuttavia, ciò avrebbe limitato l’uso dell’MSZ-006C1[Bst] al solo assetto Wave Rider; per aumentarne le capacità di supporto vengono pertanto decise alcune modifiche: le braccia e le gambe non vengono eliminate, ma subiscono un redesign, così da poter essere alloggiate all’interno dei booster in modalità WR. La conseguente riduzione dello spazio per immagazzinare carburante viene compensata dall’aggiunta di due grandi serbatoi ausiliari tra le gambe, che assicurano un’eccellente autonomia.
Grazie alle sue elevate prestazioni, con valori di accelerazione che teoricamente superano quelli dell’S Gundam in configurazione Booster Unit Type, lo Zeta Plus “Hummingbird” è adatto non solo al ruolo di intercettore, ma anche a quello di incursore a lungo raggio. Resta però ignoto se questo MS sia mai stato effettivamente realizzato ed impiegato in combattimento.

Traslitterazioni / Nomi alternativi:
Zeta Plus Booster Unit Type “Humming bird”; Zplus C1[Bst]; MSZ-006C1

Reinterpretazioni:

Varianti minori:

Elenco gunpla:
GFF#0017a 
GFF#0017b 
GFF Metal MSZ-006A1/C1[Bst] Zeta Plus (red) 
GFF Metal MSZ-006A1/C1[Bst] Zeta Plus (blue) 

PHOTOGALLERY:  

no images were found

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi