ORX-013 Gundam Mk-V

New Desides
MOBILE SUIT

ORX-013 GUNDAM Mk-V

[ガンダムMk-V (GANDAMU Mk-V)]


Numero di serie: ORX-013
Tipo: mobile suit prototipo con sistema quasi-psycommu
Produttore: Laboratori Newtype di Augusta
Data di completamento: novembre U.C. 0087-febbraio U.C. 0088
Entrata in servizio: 27 febbraio U.C. 0088
Assegnazione: New Desides
Unità prodotte: 3

Altezza totale: 25.42 m (secondo altre fonti: 25.40 m)
Altezza alla testa: 22.80 m
Massa a vuoto: 39.80 t (secondo altre fonti: 39.00 t)
Massa a pieno carico: 85.31 t (secondo altre fonti: 85.30 t)

Potenza d’uscita del generatore: 5320 kW
Sistema di propulsione: Razzi termonucleari x 4
Spinta massima:
   • 3340 kg x 2 (backpack)
   • 2220 kg x 2 (gambe)
(secondo altre fonti: 111200 kg totali)
Motori ad apogeo: 10
Accelerazione: 0.13 G (secondo altre fonti: 1.30 G oppure 1.31 G)
Velocità massima: sconosciuta
Raggio dei sensori: 12000 m

Caratteristiche:
   • Antropomorfo
   • Monoposto con cabina di pilotaggio nel torso
   • Griglia di raffreddamento x 2
   • Shield latch x 3 (avambracci e schiena)
   • Stabilizzatori posteriori mobili x 2 (backpack)
Sistemi elettronici:
   • Main camera x 2
   • Dual camera x 1
   • Rod antenna x 2
   • Quasi-psycommu system x 1
   • Rear camera/sensor x 1
   • Linear seat con monitor panoramico x 1
Struttura: Movable frame
Corazza: Gundarium composite (secondo altre fonti: Lega di Gundarium)

Armamento fisso:
   • Beam saber x 2 (0.90 MW) / Beam cannon x 2 (12.00 MW) (schiena / fianchi)
   • Shield booster x 1
   • Lanciamissili triplo x 2 (shield)
Armamento remoto: Incom del backpack x 2 (4.50 MW)
Armamento fisso opzionale: Missile pod triplo x 4 (2 colpi)
Armamento imbracciabile: Beam rifle x 1

Imbarcato su: classe Magellan Kilimanjaro
Pilota: T.V. Brave Cod

Compare in: Gundam Sentinel (Capitoli 5-9)

Mecha designer: Mika Akitaka
Fonti:
   • Entertainment Bible MS Encyclopedia no.3
   • Entertainment Bible MS Encyclopedia no.8
   • Gundam Wars III: Gundam Sentinel – The Battle of “Real Gundam”
   • Mobile Suit Illustrated 2003
   • Mobile Suit Illustrated 2006
   • Model Graphix n.58, Agosto 1989
   • Model Graphix Original Cast Kit no.2
   • The Gundam Chronicles

 
ORX-013 Gundam Mk-V

L’ORX-013 è un prototipo caratterizzato da elevata maneggevolezza, sviluppato dai Laboratori Newtype di Augusta come versione semplificata e più piccola dell’MRX-009 Psyco Gundam. A differenza di quest’ultimo, pilotabile solo da Newtype ed esseri umani potenziati, il Gundam Mk-V è dotato del nuovo quasi-psycommu system, un dispositivo che permette anche a persone senza poteri speciali di usare armi a controllo remoto come i due incom filoguidati installati sul backpack. Completano la dotazione standard un beam rifle, due grandi beam saber utilizzabili anche come beam cannon, ed uno scudo provvisto di lanciamissili e booster, che può essere montato sulla schiena per incrementare la spinta del MS.
Inizialmente commissionato dai Titans, col cambiare della situazione politica il progetto dell’ORX-013 passa alle forze regolari della Federazione; il 27 febbraio U.C. 0088 i Laboratori Newtype di Augusta cedono ad Axis uno dei tre esemplari completati, che in seguito sarà impiegato insieme ai dati dell’MRX-010 Psyco Gundam Mk-II come base per realizzare l’AMX-014 Doven Wolf. Il 4 marzo U.C. 0088 un’altra unità, posta nei magazzini della stazione orbitale Penta, è assegnata alla flotta di Brian Aeno; nove giorni dopo, l’ammiraglio ne fa dono al comandante dei New Desides, in segno di lealtà. Grazie a questo modello dalla formidabile potenza, il tenente di vascello Brave Cod riesce ad abbattere oltre 20 mobile suit federali, tra cui l’intera squadra FAZZ della Task Force α, ma alla fine si trova a soccombere contro l’Ex-S Gundam e la sua intelligenza artificiale ALICE (28 marzo U.C. 0088).

Traslitterazioni / Nomi alternativi:
Gundam Mark V; Gundam MK-V; Gundam Mk.V

Reinterpretazioni:

Varianti minori:

ORX-013 Gundam Mk-V Augusta Test Colors  
ORX-013 G-V  

Elenco gunpla:

PHOTOGALLERY:  

no images were found

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi