Mobile Suit Gundam Unicorn

Mobile Suit Gundam Unicorn
ROMANZO

Mobile Suit Gundam Unicorn

[機動戦士ガンダムUC(ユニコーン) (Kidō Senshi GANDAMU YUNIKŌN)]


Mobile Suit Gundam Unicorn

Inizialmente pubblicato a puntate sulla nota rivista mensile Gundam Ace a partire dal numero di dicembre 2006, ed in seguito raccolto in 10 volumi, Gundam Unicorn è un romanzo che ha subito destato grande interesse tra i fan del mobile suit bianco. Merito della storia, ambientata nell’U.C. 0096 (solo tre anni dopo gli eventi de Il Contrattaco di Char), ma che affonda le sue radici direttamente all’epoca del passaggio fra calendario tradizionale ed Universal Century. Tutto ruota attorno allo “scrigno di Laplace”, un enigmatico oggetto in mano alla Fondazione Vist, il cui possesso sembra permetta di decidere le sorti dell’umanità.

Altro notevole motivo di attenzione è lo staff creativo, che vanta l’inedita accoppiata Yoshikazu Yasuhiko – Hajime Katoki, ma ciò che forse ha più colpito i lettori sono state le dichiarazioni di alcuni dirigenti Sunrise in occasione dell’inizio della serializzazione. Da queste è emerso come Unicorn rappresenti un’opera lungamente pianificata e con target insolitamente alto, essendo rivolto soprattutto ad un pubblico di ultra-trentenni: quelli che seguono Gundam fin dai tempi della prima trasmissione televisiva.

 

La narrazione si inserisce nella continuità stabilita dalle altre produzioni ufficiali dell’Universal Century, dalle quali riprende abilmente vari personaggi, mezzi meccanici e perfino luoghi, ma non intende porsi come mera ripetizione di situazioni già viste.
Assai allettanti sono parsi inoltre i seppur vaghi accenni dei dirigenti Sunrise all’eventuale realizzazione di una “appropriata trasposizione animata” del romanzo. Quando al Chara Hobby 2007 è stata proiettata una breve animazione per promuovere il lancio dei primi due volumi compilativi, i fan hanno visto alimentate le loro speranze più segrete. In seguito, dal filmato sono stati confezionati due spot televisivi più corti, che trovate in basso su questa stessa pagina.

Molti hanno subito osservato che il livello qualitativo era decisamente troppo alto per una semplice pubblicità, ma la conferma ufficiale di una versione animata di Gundam Unicorn si è avuta solo nell’aprile 2009, al Cartoons On the Bay di Rapallo (sede tra l’altro della Convention del GIC), ed il 12 agosto dello stesso anno, al Gundam Big Expo di Tokyo, è stata rivelata la decisione che sarebbe stata realizzata in formato OAV.

Dossier “La Dame à la Licorne”


Titolo: Mobile Suit Gundam Unicorn
Titolo originale: 機動戦士ガンダムUC(ユニコーン) [Kidō Senshi GANDAMU YUNIKŌN]
Formato: romanzo (10 volumi)
Date di uscita: dal 26 settembre 2007 al 26 agosto 2009 (edizione in volumetto)
Storia: Harutoshi Fukui
Disegni: Yoshikazu Yasuhiko (vol.1-3), Takayuki Kosai (vol.4-10)
Character design: Yoshikazu Yasuhiko
Mecha design: Hajime Katoki
Editore: Kadokawa Shoten (Kadokawa Comics A)
Periodo U.C.: prologo nel 1 gennaio U.C. 0001; storia dal 7 aprile al 10 maggio U.C. 0096
Trasposizioni:
 Anime:
   • Mobile Suit Gundam Unicorn OAV
 Manga:
   • Mobile Suit Gundam Unicorn Bande Dessinée


 

PHOTOGALLERY:  

no images were found

 

I commenti sono chiusi