• HTML 02

    HTML 02
  • HTML 01

    HTML 02

HCM – High Complete Model

High Complete Model

High Complete Model


High Complete Model

Il 2 febbraio 1984, in occasione della Tokyo Toy Fair, la Bandai presenta una nuova linea: gli High Complete Model (HCM). Si tratta di giocattoli robusti ma piuttosto dettagliati, realizzati perlopiù in scala 1/144. Sono già montati e colorati, tranne alcune piccole parti che possono richiedere incollaggio o pittura per migliorare il realismo. Il livello di articolazione e posabilità è molto elevato, per l’epoca, e l’assortimento di armi impugnabili è buono.
Nelle intenzioni della Bandai, la linea era destinata ad un doppio pubblico: quello dei troppo giovani e dei troppo adulti (e impegnati) per dedicarsi anima e corpo al modellismo tradizionale. Ai primi sarebbero state indirizzate le scatole argentate, ai secondi quelle più seriose “a libretto”; tuttavia, non è noto se queste ultime siano mai state distribuite.
Sul numero di marzo 1984 della rivista Hobby Japan vengono elencate una ventina di uscite a copertura di alcune delle serie robotiche (allora come oggi) più popolari, ma non tutti i mecha pianificati sono successivamente entrati in produzione e la linea è stata sostanzialmente chiusa nel 1985.
A venti anni di distanza arrivano gli High Complete Model Progressive o HCM Pro: una serie di action figure in scala 1/200.

 

La prima uscita è (ovviamente) l’RX-78-2, ma in seguito i modelli spaziano un po’ tra tutte le serie, siano esse U.C. che no. Tra i pregi da segnalare: le pannellature, ovvero le incisioni sulla corazza per imitare la presenza dei pannelli alcuni dei quali si possono rimuovere in modo da far vedere i meccanismi interni. Merita attenzione anche la colorazione dei mobile suit che usando inserti di colore tono su tono genera un effetto molto particolare. Tra i difetti, una certa fragilità: il continuo giocare con le porzioni rimovibili (corazza e arti) porta a un indebolimento degli innesti, che alla lunga si rivela fatale.
A partire dal 2007 viene realizzato un’ulteriore sviluppo, con i Super HCM Pro si torna alla scala 1/144. Le prime uscite (indovinate un po’?) sono RX-78-2 Gundam e MS-06 Zaku II (sia verde che rosso), ma sono uno spettacolo per gli occhi. Curati in ogni dettaglio, con giunture finalmente robuste, svariati pannelli incernierati e apribili e un numero spropositato di armi e accessori. Nella scatola sono presenti anche una porzione di hangar con gru poggia armi. In pratica è come disporre di un mini-diorama già pronto per raffigurare il vostro mobile suit in manutenzione, in riparazione o in catena di montaggio nella fabbrica.


Prodotto da: Bandai
Tipo: action figures
Scale delle linee: 1:144, 1:200
Prima uscita: HCM FA-78-1 Full Armor Gundam (giugno 1984)
Ultima uscita: SHCM Pro RX-0 Unicorn Gundam (ottobre 2009)

 

  LINEE  

 

 

 

   

I commenti sono chiusi